Comune di Casole d'Elsa

Cerca  

Home    Primo Piano Home    Comune

  In Comune

  Vivi in Cittā

  Eventi e Turismo

News Presepe vivente (Praesepium) edizione 2019-2020 - Ringraziamenti

Martedė 7 gennaio 2020

Si č conclusa lunedė 6 gennaio un’altra straordinaria edizione di “PRAESEPIVM”. A nome mio e di tutta l’Amministrazione Comunale desidero esprimere il pių sentito ringraziamento verso tutte le persone che hanno collaborato per la realizzazione di questa manifestazione, da pių di vent’anni simbolo del nostro paese e motivo d’orgoglio per l’intera comunitā.

Far rivivere il Presepe Vivente, edizione dopo edizione, significa non solo contribuire alla promozione culturale, alla conoscenza e alla conservazione della memoria storica del nostro Comune, ma anche promuovere lo sviluppo di flussi turistici fondamentali per Casole e per tutto il suo territorio.

E dunque, un doveroso ringraziamento va a Casole Eventi, che si conferma essere un’associazione virtuosa, composta da persone dotate di grande professionalitā, creativitā e soprattutto capaci di cooperare in armonia per il bene comune. Realizzare il Presepe comporta un grande impegno progettuale ed intellettuale, dietro al quale ci sono mesi di riunioni, preparativi e sacrifici, ma il risultato č stato come sempre eccellente.

In questi giorni di fermento si č respirata nel nostro paese un’atmosfera di gioia e partecipazione. Impossibile non scorgere stupore e meraviglia negli occhi delle tante persone accorse a vedere uno spettacolo che si rivela ogni volta un’esperienza indimenticabile.

Tutto ciō non sarebbe stato possibile senza gli attori, le comparse, i tecnici e i tanti volontari che si sono messi a disposizione dell’evento, quasi tutti Casolesi ed altri provenienti da fuori, felici di condividere questa sacra rappresentazione; e dunque grazie a tutti voi per l’entusiasmo e la disponibilitā dimostrata.

Grazie, perché partecipare al Presepe č anche un’occasione per riflettere e riscoprire il mistero e il significato della Nativitā, dell’eterna alleanza tra Dio e l’uomo, simbolo di accoglienza e speranza per tutti gli uomini, chiamati a vivere in pace ed unitā.

Vittoria Panichi
Assessore alla Cultura e alle Pari Opportunitā del Comune di Casole d’Elsa