Comune di Casole d'Elsa

Cerca  

Home    Eventi e Turismo    Eventi e Manifestazioni    Fiera dell'Alberaia

  In Comune

  Vivi in Cittā

  Eventi e Turismo

Fiera dell'Alberaia - Informazioni generali

Nel 2000 un gruppo di abitanti del Molino d’Elsa, forma un ‘Comitato della fiera’ con lo scopo di far rivivere  la ‘Fiera dell’Alberaia’, che si era svolta nella piccola frazione di Casole d’Elsa fino alla fine degli anni ’60.

La Fiera aveva raggiunto una notorietā che andava al di lā dei confini provinciali, ed era soprattutto caratterizzata da una mostra-mercato di bestiame. A favore di questa fiera giocava e gioca tuttora il punto strategico dove č ubicato il Molino d’Elsa, lungo la principale via di collegamento tra la Valdelsa e la Maremma, e al punto di incrocio tra la stessa Val d’Elsa, la Val di Merse, la Val di Cecina e la Montagnola Senese.

L'attuale comitato [...] rappresenta altrettante aziende agricole e altri settori produttivi della zona, ed č proprio grazie all’instancabile lavoro del ‘Comitato’ che la fiera č cresciuta in questi anni.

Nel far rinascere questa manifestazione il ‘Comitato’ ha voluto riproporre gli elementi pių veri che caratterizzavano la fiera di un tempo, espressione pių autentica della civiltā contadina di allora, con   le sue abitudini e le sue tradizioni, e nello stesso tempo rappresentare una vetrina dei prodotti agricoli delle aziende del territorio, particolarmente attente alla valorizzazione dei loro prodotti tipici, quindi   un mix tra passato e presente, tra le vecchie tradizioni del mondo rurale e i pių moderni aspetti dell’agricoltura di oggi. Anno dopo anno sono cresciuti gli spazi a disposizione degli espositori, negli ampi e funzionali stand della 'Fiera' trovano posto i produttori agricoli della zona del settore zootecnico, con una particolare attenzione alle razze autoctone come la cinta senese, poi un posto importante anche  per le produzioni casearie e vinicole.

Un altro settore della fiera č poi riservato alle macchine agricole, con la pių moderne innovazioni tecnologiche messe a disposizione dell’agricoltura, inoltre non manca uno spazio per il piccolo artigianato locale, e poi i rinomati stand gastronomici con le specialitā culinarie della zona, su tutte il famoso 'vitello allo spiedo e poi tanti momenti di cultura, di svago e di divertimento, con la presenza poi di personaggi famosi come Dario Cecchini, Giuseppe Bigazzi, Andrea Agresti, Novello Novelli e Claudio Sottili.

Non mancano poi le iniziative benefiche, in particolare quelle realizzate nelle ultime edizioni, cene e aste di beneficenza in favore dell’ospedale pediatrico Meyer di Firenze. Dal 2001 al 2006 un crescente successo anche in termini di visitatori che nei giorni della manifestazione affollano in maniera davvero massiccia gli spazi della 'Fiera', con  grande soddisfazione degli organizzatori che vedono cosė premiati il loro grande impegno per mettere in cantiere un evento di cosė grande livello.

Un successo che deve essere non solo patrimonio del ‘Comitato’ ma che deve essere motivo di soddisfazione anche per tutti gli enti e le istituzioni che hanno creduto fin dagli esordi in questa manifestazione, e che con il loro prezioso aiuto hanno reso possibile la crescita della 'Fiera', vale a dire la Regione Toscana, l’Amministrazione Provinciale di Siena, la Comunitā Montana Val di Merse, il comune di Casole d’Elsa, la Cia, la Coldiretti e la Camera di Commercio, Industria e Artigianato di Siena.

(dal sito dell'Associazione)

Per maggiori informazioni, visita il sito www.fieradellalberaia.com